Per un'alternativa allo sviluppo
Mappa del sito | Canale youtube | Facebook | Scrivici | Pagina iniziale
Appunti
- Storia associativa
- Documenti
- Comunicati stampa
- Pagina delle attività
Migrazioni
- Guida on line
- Consultorio multietnico
- Scuola per stranieri
- Link
Attività per la salute mentale
- Cineforum
- Attività con le scuole
- Comunicati stampa
Convegni
- Cronologia
- Comunicati stampa
Documentazione
- Riviste
- Articoli
- Libri
- Dossier
- Mostre
- Audiocassette
- Videocassette
Scuole
- Progetti proposti
- Materiale didattico
- Mostre
- Cronologia dei progetti
- Progetti sociali
Attività culturali
- Programma
- Cronologia film
- Mostre
- Schede dei film
- Comunicati stampa
- Musica
- Teatro
Artisti ospitati

Associazione politico culturale
Oltre l’Occidente
Per una alternativa allo sviluppo
 

P.zza A. Paleario 7
03100, Frosinone,

telefax 0775-1881342
ccp 10687036

 

Breve storia dell'Associazione Oltre l'Occidente

   Oltre l’Occidente è una associazione nata il 1° gennaio 1994, ha sede a Frosinone in piazza Aonio Paleario 7.

La associazione nasce con l’incontro tra diversi gruppi (Gruppo per la pace, Progetto Continenti, Amnesty International che operavano da anni sul territorio) e individui che sentono l’esigenza di avere un luogo fisico di discussione e di rappresentazione delle proprie attività. Tale centro prende il nome di Oltre l’Occidente. Contestualmente si forma l’associazione Oltre l’Occidente che successivamente assorbirà a livello locale tutte le iniziative delle altre.

L’Associazione tenta di operare socialmente e culturalmente sul divario tra Nord e Sud del mondo, tra la sempre più assottigliata schiera dei ricchi e quella sempre più numerosa dei poveri. Essa nel tempo ha attivato presso la propria sede un centro studi e ricerche sui temi dello sviluppo, dell’economia, della globalizzazione, dei diritti umani, dell’ambiente. Ha inoltre promosso nel corso degli anni dibattiti e seminari sui temi sopraelencati, una scuola d’italiano per stranieri immigrati, attività sociali nel campo delle migrazioni, salute mentale, della disabilità, delle nuove povertà, della disoccupazione anche attraverso la collaborazione con varie istituzioni per il reinserimento di persone in difficoltà o più semplicemente mettendo a disposizione le proprie strutture. Ha promosso decine di rassegne cinematografiche, spettacoli teatrali e musicali, nonché attività di incontro tra diverse culture. Collabora e propone progetti con le scuole della provincia e promotrice di corsi di aggiornamento per insegnanti. Gestisce anche alcuni archivi fotografici.

E' promotrice di vari comitati: COMITATO DI LOTTA PER IL LAVORO, COMITATO IN DIFESA DELLA COSTITUZIONE, COMITATO PER LA SALUTE MENTALE DEL TERRITORIO, COMITATO NOWAR Frosinone. Partecipa all'OSSERVATORIO SULLE MAFIE E LA LEGALITA’ PEPPINO IMPASTATO e al COORDINAMENTO DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO PER LA DIFESA DELLA SALUTE, al Coordinamento locale della difesa delle Terme romane 

 PROGETTI CULTURALI

Essa promuove dibattiti e seminari sui temi sopraelencati da cui derivano pubblicazioni e/o registrazioni disponibili on line. (www.oltreloccidente.org e sul canale di youtube)

L’associazione cura una biblioteca di ca 15 mila volumi specializzata nei temi inerenti lo scopo dell’associazione. In questo specifico progetto sono coinvolti anche ragazzi con disabilità. Si è già in grado di predisporre ricerche su più di 150 paesi al mondo e su più di 90 soggetti specifici. Si sta cercando di informatizzare tutto per cercare anche di attuare un collegamento in rete con biblioteche della provincia che già usano tale sistema e con archivi specializzati nazionali, al fine di creare un servizio di cui possa usufruire tutta la popolazione della provincia di Frosinone e non solo. (www.oltreloccidente.org/biblioteca)

Organizza una scuola d’italiano per stranieri immigrati, in rete con oltre 80 realtà regionali di Scuole Migranti. Aderisce alla rete REPIS promossa dal consultorio multietnico della ASL di Frosinone, nato proprio dalla progettazione della Associazione, per l’integrazione dei migranti. Ha pubblicato tre edizioni di una Guida Multilingue per stranieri, tradotta in cinque lingue, e pubblicata sul web (www.oltreloccidente.org/guida) . Fornisce a richiesta un tutoraggio per studenti e un aiuto legale. Da novembre 2013 è iscritta al Registro regionale delle Associazioni degli enti e degli organismi che operano a favore dei cittadini stranieri immigrati L.R. 10/08, art 27 e DGR n.213/2010.

a.      Collabora dal 1994 con il centro di salute mentale della ASL di Frosinone “Orizzonti aperti” promuovendo iniziative di sensibilizzazione sullo stigma e di integrazione socio-lavorativa di disoccupati affetti da disturbi psichici. Ha collaborato nella pubblicazione di una Guida ai servizi per la salute mentale. Sta redigendo un progetto sul Dopo di Noi in collaborazione con il dipartimento di salute mentale della ASL di Frosinone.

b.      Ha promosso la costituzione della Consulta della Disabilità del Comune di Frosinone attraverso il quale vengono promossi i diritti di cittadinanza. Nel 2012 ha pubblicato un testo di riflessione sulla disabilità 

c.       E’ stata tra le promotrici del progetto Casa della Pace di Frosinone (www.oltreloccidente.org/casadellapace)

d.      Accoglie persone in progetti di reintegrazione di pubblica utilità attivati con il ministero di Grazia e Giustizia.

e.      Ha promosso decine di rassegne cinematografiche, spettacoli teatrali e musicali, nonché attività di incontro tra diverse culture.

f.        Ha collaborato per sei anni fino al 2015 al progetto della Provincia di Frosinone EDUCHIAMOCI ALLA LEGALITA’ E ALLA SOLIDARIETA. Negli anni l’Associazione è stata promotrice di corsi di aggiornamento per insegnanti.

g.      Gestisce oltre il proprio anche alcuni archivi fotografici tra cui uno denominato Fondo Piemontese (www.oltreloccidente.org/piemontese).

PROGETTI SOCIALI

 Dal 1994 apre la sede fronte strada e ospita vari tipi di emarginazione sociale: dai migranti, offrendo una scuola d’italiano, tutoraggio per studenti, punto di raccolta materiali e oggetti di necessità, pranzo sociale; dai ragazzi con sofferenza psichica con sostegno morale e psicologico con progetti di inserimento, iniziative culturali e gite collettive; dai ragazzi con disabilità offrendo spazi lavorativi e di integrazione.

Dal 1999 offre su richiesta consulenze legali e psicologiche per tutte le forme di emarginazione sociale aderendo nel 2011 al progetto Unar, in particolare contro la discriminazione rom e la valorizzazione della lingua romani.

Dal 1994 lavora per la integrazione delle persone con problemi di salute mentale. Nel percorso di allontanamento dallo stigma e nell’inserimento con piccoli progetti lavoratovi in azioni culturali associative. Nella difesa del diritto alla casa e nell’ospitalità nelle iniziative associative a partire dal pranzo sociale che ogni giorno da 4 anni si svolge presso la sede dell’Associazione.

Dal 1999 Promotrice e coordinatrice del Comitato di Lotta per il lavoro per contrasto alla disoccupazione, difesa del precariato, promozione del lavoro, reinserimento di emarginati coordinamento di reti nazionali e internazionali attraverso la Rete delle Marce Europee

Dal 2004 al 2014 la sede è stata aperta per attività integrative per diversamente abili

Dal 2006 la sede ospita programmi di Servizio civile del CESV e della Casa dei Diritti Sociali offrendo formazione ed esperienza ai giovani in servizio.

Dal 2011 su iniziativa del Ministero Grazia e Giustizia ospita con progetti di volontariato sociale giovani con problemi di giustizia in progetti di recupero denominati “lavori di Pubblica utilità”, volti al reinserimento sociale.

Nel 2011-2012 progetto Una biblioteca diversamente abile di inserimento lavorativo di giovani disabili con percorso formativo di altri 10 nei metodi di archiviazione e gestione di biblioteche.

Nel 2012 è promotrice della Consulta della disabilità del Comune di Frosinone approvata e istituzionalizzata.

Dal 2013 in collaborazione con i centri di salute mentale di Ceccano e Frosinone ospita persone con difficoltà per progetti di inserimento lavorativo

Da novembre 2013 è iscritta al Registro regionale delle Associazioni degli enti e degli organismi che operano a favore dei cittadini stranieri immigrati L.R. 10/08, art 27 e DGR n.213/2010.

L’informazione è affidata, oltre che a comunicati stampa, ad una nota di agenzia fax settimanale dal 1995 e successivamente ad una newsletter settimanale on line.

La sede di Oltre l’Occidente ha svolto e continua a svolgere un ruolo di animazione anche per altri gruppi e associazioni. Oltre l’Occidente si è sempre adoperata per iniziative unitarie con associazioni di carattere provinciale e nazionale.

Altre informazioni

Il numero di soci attivi all’interno dell’associazione varia da progetto a progetto. Comunque il nucleo centrale può essere fissato in 15 persone. L’Assemblea ha nominato tre presidenti che si sono succeduti che hanno sempre svolto attività di coordinamento. 

Negli anni 2006-2007 l’Associazione ha potuto allargare la presenza operativa con ragazzi del servizio civile nel progetto Bianca e Bernie del Cesv (Centro Servizi per il Volontariato) di Frosinone.

La sede di Oltre l’Occidente è in comodato d’uso in p.zza Paleario 7 a Frosinone, dove sono situati gli uffici e la biblioteca e uno spazio per spettacoli da 90 posti a sedere. Fino a metà del 2003 ha gestito in affitto fino due sedi contemporaneamente dove in una specificatamente svolgeva attività di spettacoli dal vivo il cinemateatro di 50 posti, un piccolo atelier dove si svolgevano corsi di pittura e mostre pittoriche o fotografiche. La sede è stata ed è sempre aperta a tutte le altre associazioni, ai gruppi e ai singoli individui.

L’Associazione ha nelle proprie disponibilità un furgone in condizioni di trasformarsi in stand, attrezzato per disabili.

Da aprile 2001 l’Associazione ha aperto un sito internet www.oltreloccidente.org che, oltre a trattare le tematiche inerenti, funge da archivio dell’Associazione. Inoltre gestisce il sito di archiviazione fotografica www.oltreloccidente.org/fondopiemontese  e www.oltreloccidente.org/biblioteca  che presenta il progetto di una vera e propria biblioteca. All’indirizzo www.oltreloccidente.org/guida  si può accedere ad una Guida Multilingue per stranieri in cinque lingue mentre su www.oltreloccidente.org/marionette collabora su progetti del teatro di figura. www.oltreloccidente.org/scuola vi sono i progetti presentati nelle scuole.